Contatti

L’eliminazione dei solventi dal processo produttivo consente:

  • la totale eliminazione di qualsiasi impianto di abbattimento solventi
  • la totale eliminazione di tunnel di essiccazione
  • la totale eliminazione di centrali termiche, circuiti olio diatermico ecc.

Ne consegue un ridottissimo consumo energetico.

Inoltre, prima di poter avviare l’impianto, non sono necessari lunghi tempi di preriscaldamento: l’impianto NTT si accende e si spegne praticamente solo per il tempo di impiego.
I tempi di setup, di manutenzione e di pulizia dell’impianto sono quindi ridotti rispetto ad un normale impianto di spalmatura in solvente.
Complessivamente, considerando tutte le fonti energetiche, elettricità e gas, il risparmio energetico dell’impianto NTT supera il 70% rispetto ad un impianto di spalmatura tradizionale completo di centrale termica, forni di essiccazione ed impianti di abbattimento ecc.

risparmio energetico
eliminazione solventi
riduzione costi di gestione spalmatura
impatto ambientale zero